- ULTIMO INSERITO -

Civita di Bagnoregio: la città che muore, ecco perchè

Civita è una frazione del comune di Bagnoregio, a Viterbo, nel Lazio, e fa parte dei borghi più belli d'Italia famosa per essere chiamata La città che muore ecco perchè. • Leggi tutto

» 
» 
» 
» 
Cosa vedere a Santa margherita Ligure una vacanza tra mare e monti

Cosa vedere a Santa margherita Ligure una vacanza tra mare e monti

Santa Margherita Ligure si trova nella parte più interna del Golfo del Tigullio, lungo la Riviera di Levante della Liguria. Il comune conta circa 9.000 abitanti e dista circa 35 km dal capoluogo ligure.

Santa Margherita Ligure
Santa Margherita Ligure


Ma cosa vedere a Santa Margherira Ligure?
Se si è appassionati di architettura religiosa ed amanti di visite a luoghi sacri, a Santa Margherita Ligure è possibile visitare diverse chiese, ricche di opere d’arte, preziosi dipinti e statue.

Tra questi non si mancherà di citare la Basilica parrocchiale di Santa Margherita d’Antiochia, la Chiesa di San Giacomo di Corte, la Chiesa di San Siro, la Chiesa dei Frati Cappuccini, l’Oratorio di Nostra Signora dell’Addolorata, l’Oratorio della Madonna del Suffragio, l’Oratorio dei Santi Bernardo e Lucia, la Chiesa di Santa Maria Assunta, la Chiesa di San Lorenzo e la Cappella delle Gave, raggiungibile percorrendo un bel sentiero che se continuato porta fino all’Abbazia di Cervara.

Castello Santa Margherita Ligure flickr.com
Castello Santa Margherita Ligure


Passeggiando nel lungomare ad un certo punto si scorgerà l’imponente sagoma del Castello di Santa Margherita Ligure, edificato a partire dal 1550 ed oggi di proprietà privata.

Castello di Paraggi flickr.com
Castello di Paraggi


Questo non è l’unico castello presente nella zona, infatti nei pressi della località balneare di Paraggi è presente il Castello di Paraggi, anche questo privato, costruito nel XVII secolo come punto da dove avvistare potenziali nemici. A difesa del territorio nel corso del XVI secolo fu costruita una torre che oggi è divenuta sacrario ai caduti e museo storico sempre in memoria dei morti in guerra.

Villa Durazzo flickr.com
Villa Durazzo


Uno dei luoghi più interessanti da vedere a Santa Margherita Ligure indubbiamente è la Villa Durazzo, splendido complesso costituito da due ville immerse in un meraviglioso parco seicentesco. La lussureggiante vegetazione ed il grazioso giardino all’italiana completano la visita all’interno della villa, dove tra l’altro è possibile visitare il museo artistico dedicato allo scrittore e giornalista Vittorio Giovanni Rossi.

Se si è in viaggio con dei bambini si apprezzerà molto il Parco del Flauto Magico, un parco pubblico che nel 1998 ha subito un restyling pensato sulla scia del Flauto Magico di Mozart. Disegni, percorsi ed oggetti sono chiaramente ispirati all’opera di Mozart e tra il verde ed i giochi, anche i grandi potranno apprezzare la pace e la tranquillità che qui regnano sovrane.

Più che vedere sono da vivere le spiagge nei dintorni di Santa Margherita Ligure dove è possibile trovarne di ogni genere, da quelle sabbiose a quelle con ciottoli, piccole e solitarie insenature, oppure spiagge attrezzate con stabilimenti balneari a vari comfort.
Partendo idealmente da levante si incontrerà la zona conosciuta col nome “Ghiaia”; qui le spiagge si alternano tra quelle a pagamento e quelle libere, ed anche se la zona è per lo più ghiaiosa è possibile trovare dei piccoli fazzoletti di costa sabbiosa.
Se si è in vacanza con il proprio cane sarà interessante sapere che è presente una spiaggia apposita per animali dove si possono portare anche i propri amici a quattro zampe; si trova nei pressi dell’Hotel Regina Elena ed è chiamata “bau bau beach”.

Spiaggia di Paraggi flickr.com
Spiaggia di Paraggi


Proseguendo ancora in direzione Portofino si incontreranno dei bei stabilimenti balneari con ombrelloni, sdraio, lettini, bar e vari altri servizi. In  prossimità della bella spiaggia di Paraggi ci sono alcuni tratti di costa libera, poco prima di incontrare l’ex borgo di pescatori, oggi divenuto uno dei centri balneari più esclusivi e meglio attrezzati di tutta la Riviera Ligure.

Altra cosa interessante da vivere e da vedere a Santa Margherita Ligure è il Parco Naturale di Portofino ed area marina protetta.
La tutela di questo straordinario territorio ha radici lontane, infatti l’istituzione del Parco Naturale risale già al 1939. Tutelando questo habitat fatto di specie tipiche della macchia mediterranea che si aggrappano con tenacia ai ripidi pendii rocciosi, si è voluto preservare quest’ambiente per renderlo fruibile a tutti attraverso una fitta rete di sentieri da poter percorrere a piedi o in mountain bike.
Alla tutela dell’ambiente terrestre è seguita, anche se dopo molti anni, la tutela delle acque limpide che bagnano tutta la costa che include borghi di ineguagliabile bellezza come Santa Margherita Ligure, Camogli, San Fruttuoso e Portofino.
Nel 2000 nasce l’Area Marina Protetta con il preciso intento di salvaguardare la meravigliosa costa e gli incontaminati fondali ricchi di specie vegetali ed animali.

COME ARRIVARE A SANTA MARGHERITA LIGURE
Giungere fino a Santa Margherita Ligure risulta essere piuttosto semplice in quanto se si vuole lasciare la macchina a casa si può scegliere tranquillamente di prendere il treno o di sfruttare il trasporto marittimo.
A Santa Margherita Ligure arriva la linea ferroviaria Pisa-La Spezia-Genova, per cui il treno risulta comodo ed anche economico, considerando che i parcheggi, come un po’ in tutte le località turistiche liguri, sono abbastanza esosi.

Se si preferisce arrivare via mare sarà interessante sapere che ci si può imbarcare da Portofino, Rapallo, Sestri Levante, Chiavari e Genova; inoltre stagionalmente partono battelli da Santa Margherita Ligure diretti alle belle località turistiche di San Fruttuoso e Camogli.

Seguici su google+

Copyright © 2018 Italiavai.com - Tutti i diritti riservati. Policy Privacy