- ULTIMO INSERITO -

5 musei a Vicenza assolutamente da vedere

Ecco 5 musei a vicenza di grande pregio che devi assolutamente vedere, guarda! • Leggi tutto

» 
» 
» 
, » 
Napoli sotterranea, l'altra Napoli da visitare

Napoli sotterranea, l'altra Napoli da visitare

C'è un'altra Napoli da visitare che non si trova alla luce del sole, una Napoli molto antica, permeata dai misteri di un'altra epoca, una storia che ha lasciato le sue tracce del tufo, che ha scavato delle vene oscure del suolo in cui i romani costruirono acquedotti, i militari depositi e nascondigli e utilizzate come cave.

Napoli sotterranea
Napoli sotterranea


In seguito si cercò di arginare quest'espansione nel sottosuolo ma con scarso successo poichè le cisterne furono ampliate e si continuò a prelevare il tufo indebolendo così la struttura che regge la Napoli della superficie. Sebbene abbia il sottosuolo abbia offerto una possibilità di rifugio durante la seconda guerra mondiale.

Ripercorrendo la storia della Napoli sotterranea scopriamo che i primi scavi risalgono all'era preistorica. Furono i Greci però i primi ad estrarre il tufo nel III secolo a.C. dalle cave e sfruttarono gli ambienti del sottosuolo per costruirvi degli ipogei funerari, fatto che si ripeterà nel 1656 quando le cave verranno usate come ossario per i deceduti per la peste. In epoca romana all'interno del dedalo di cunicoli sotterranei fu installata una rete di acquedotti alimentata dalle sorgenti del Serino.

Uno dei tanti cuniculi
Uno dei tanti cuniculi


Gli scavi nel sottosuolo complessivamente si protrassero fino al XX secolo ed i cunicoli si trasformarono in rifugi antiaerei durante il secondo conflitto mondiale, uno di questi rifugi è visitabile in via Sant'Anna a Chiaia (ingresso Piazza S. Gaetano), dopo una discesa di 40 metri circa ci s'imbatte in un ambiente chiaramente utilizzato come rifugio dove si trovano graffiti ed un rudimento d'impianto elettrico.

Scala che conduce alla Napoli sotterranea
Scala che conduce alla Napoli sotterranea


Vi è una particolare credenza che viene assocciata alla Napoli sotterranea, si tratta della figura folkloristica del monaciello ovvero il frate che si aggirava per i cunicoli e che poter far trovare dei soldi o recar dispetto nel caso in cui lo si fosse offeso.
Eppure come tutte le leggende c'è un fondo di verità questi frate altro non era che la versione fantasiosa dei "pozzari" ovvero gli uomini che gestivano i pozzi sotterranei e che vestivano con dei lunghi mantelli perciò molo similari alle figure dei frati, queste figure potevano chiaramente introdursi facilmente nelle abitazioni e derubarle o lasciare il compenso per il lavoro svolto.

Come
visitare Napoli sotterranea?
Basta conoscere gli ingressi che sono due: uno si trova presso Piazza Trento e Trieste ed un altro in Piazza S.Gaetano ovvero l'ingresso alla Napoli sotterranea in via dei Tribunali, riconoscerete gli ingressi perchè segnalati da bandiere bianche e blu. Gli ingressi danno accesso alla rete di cunicoli, pozzi, cave e cisterne ed alle catacombe oltre ai passaggi che collegano diversi punti della città.

L'ingresso di Piazza San Gaetano è il più noto e si trova nei pressi della Basilica di San Paolo Maggiore e si tratta di una discesa di 140 gradini, il percorso si dipana da questo punto fino al teatro romano di Neapolis.

Attraverso una guida potrete visitare le cavità scavate nel tufi e gli ambienti che presentano uno stile architettonico classico, greco e romano.

A tutt'oggi l'itinerario non è ancora completo perchè continuano le esplorazioni da parte degli speleologi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE .. 

Il tesoro degli scavi di Pompei

Uno dei motivi per addentrarsi tra le vie di ...

Pompei, tracce di un passato visibile nel presente

Poche città come Pompei possono avvalersi di una fama ...

Vacanze a Procida l'isoletta nel Golfo di Napoli

La piccola isola di Procida  si affaccia nel ridente ...

I monumenti di Caserta

Se fossimo ancora al tempo dei Borboni probabilmente potremmo ...

Quartieri Spagnoli di Napoli: da sapere prima di andare

Se sei alla ricerca della Napoli più vera ed ...

Napoli, monumenti e luoghi di interesse

Capitale della Campania, Napoli è la città più popolata ...

Maschio Angioino: tra i più affascinanti simboli di Napoli

Pensando ad una città bella e ricca di opere ...

Souvenir di Napoli ecco quali prendere

Per ogni viaggio che si rispetti non si può ...

Una visitina alle chiese e palazzi storici di Napoli

Napoli è una di quelle città ricche di arte, ...

Cosa fare a Napoli

Napoli è senza dubbio fra le città più belle ...

Cosa vedere a Napoli in un week end

Un vecchio adagio recita “vedi Napoli e poi muori” ...

Street food Napoli, 5 cibi da provare

Per vivere e conoscere al meglio una città bisogna ...

Ristoranti Napoli sul mare: I migliori 7

Napoli ha una lunga tradizione culinaria e per godersi ...

La migliore pizza di Napoli ecco dove mangiarla

Napoli è una delle città italiane maggiormente predisposte per ...

Palazzo Venezia: Un angolo di Napoli da non perdere

Tra le molte cose che si possono fare a ...

Seguici su google+
Offerte nei dintorni ..
Bed & Breakfast Casa Mariella Centro Napoli
€ 45Camera singola
distanza 2,2 km
Moka Suite Centro Napoli
€ 80Camera doppia + letto agg.
distanza 4,6 km
Casale NunziatinaSorrento (NA)
€ 550Appartamento 3 persone
distanza 27,3 km
Hotel MirageVarcaturo (NA)
€ 40Camera doppia
distanza 19,9 km
I Colori di Salvator Rosa Centro Napoli
€ 45Camera doppia
distanza 2,7 km
La playaSorrento (NA)
€ 0##
distanza 26,8 km
B&B Casa Giulia SorrentoSorrento (NA)
€ 75Suite
distanza 27 km
Margherita Rooms & Breakfast Centro Napoli
€ 55Camera doppia
distanza 200 mt

Copyright © 2017 Italiavai.com - Tutti i diritti riservati.