- ULTIMO INSERITO -

Milano Marittima: ecco perché tutti vogliono fare una vacanza qui

Milano Marittima famosa ovunque, se ti piace il divertimento dovresti passare assolutamente una vacanza a Milano Marittima • Leggi tutto

» 
» 
» 
» 
Il parco dei mostri di Bomarzo .. cosa fare?

Il parco dei mostri di Bomarzo .. cosa fare?

Se avete visto il capolavoro "La città incantata" di Hayao Miyazaki, in questo luogo, che è il parco dei mostri di Bomarzo, ritroverete un che di familiare nelle maestose sculture di pietra e nell'atmosfera incantata che si respira.

Il parco dei mostri di Bomarzo
Il parco dei mostri di Bomarzo


Il parco dei Mostri di Bomarzo (o Bosco Sacro) si trova ai piedi di un anfiteatro naturale in uno scenario veramente suggestivo. Questo parco è stato voluto dal Pier Francesco Orsini all'architetto Pirro Ligorio (lo stesso che si dedicò alla conclusione di S.Pietro dopo che morì Michelangelo) e la costruzione prese l'avvio nel XVI secolo.
Il parco dei mostri di Bomarzo fu voluto dal principe dopo che questi si trasferì a Bomarzo con la moglie Giulia Farnese che però morì nel 1560, l'Orsini si dedicò agli studi classici e gli nacque l'idea di questo insolito parco come sfogo del suo dolore da dedicare alla moglie scomparsa.

Parco di Bomarzo flickr.com
Parco di Bomarzo


Decisamente noterete subito come sia prettamente in stile grotesque con i suoi mostri mitologici in pietra. Queste sculture del parco di Bomarzo probabilmente furono realizzate da Simone Moschino e non sono le uniche attrazzioni del parco di Bomarzo perchè possiamo ammirare anche templi e costruzioni improbabili. Il parco fu abbandonato alla morte dell'ultimo principe Orsi ni per essere poi restaurato nella seconda metà del Novecento dalla coppia Giancarlo e Tina Severi Bettini che qui sono stati sepelliti, il secondo sepolcro dopo quello della moglie dell'ideatore del parco. Potrete vederli durate la visita al parco di Bomarzo.

Quello che suscita ulteriore interesse sono le iscrizioni che si trovano presso i monumenti, come: «Voi che pel mondo gite errando vaghi di veder meraviglie alte et stupende venite qua, dove son facce horrende, elefanti, leoni, orchi et draghi.» o «Animus quiescendo fit prudentior ergo.» o «Tu ch'entri qua con mente parte a parte et dimmi poi se tante meraviglie sien fatte per inganno o pur per arte.» e "Sol per sfogare il core".

Scultura Parco di Bomarzo flickr.com
Scultura Parco di Bomarzo


Che idea vi siete fatti? Secondo alcuni si tratta di un tinerario di matrice alchemica, gli scienziati hanno tentato in tutti i modi di spiegare cosa si cela dietro questo dedalo grotesque. Ma si sa la risposta giusta è sempre la più semplice: si tratta di un parco nato per evadere dalla realtà, per avere un luogo magico in cui rifugiarsi e dar sfogo alla fantasia, oltre che per aver un luogo in cui estraniarsi dal dolore. Osserviamo le maestose sculture nate da blocchi di peperino, disseminate lungo il percorso di viali alberati, raffigurano animali giganteschi, eroi omerici o semplici sirene o dee romane.

Drago - Parco dei Mostri flickr.com
Drago - Parco dei Mostri


Durante la visita al parco dei mostri di Bomarzo ammiriamo entrando lo stemma degli Orsini al cui fianco s'innalzano due sfinfi, proseguendo incontriamo il volto di una persona ed un gigante immortalato durante una lotta, poi ci fermiamo presso la cascata per ammirare la tartaruga gigante su cui è seduta una donna ed il mostro che esce dal terreno. Quindi proseguiamo per una foto alla fontana vegliata da pegaso, quindi andiamo verso un gruppo di statue composto da: leoncini, le tre grazie ed un piccolo ninfeo.

Non perdiamo la fontana con i delfini, la ninfa sul drago e le due enormi maschere. Assolutamente da vedere è la casa pendente in cui si può entrare quindi si prosegue verso Nettuno ed il mostro marino, la gigantesca Ninfa dormiente ed il drago assalito da un leone e da un cane infine il guerriero che cavalca un elefante. Per il resto del tragitto incontriamo altre ninfee, l'orco nella cui bocca si trova una stanza con panche e tavolo, l'ariete, guerrieri, orsi, leoni, un enorme vaso, il tempietto ed il guardiano degli Inferi.

Un luogo incantato, assolutamente da non perdere! L'entra costa circa 10€ potete trovare il costo precisono nel sito ufficiale www.parcodeimostri.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE .. 

Ocriculum AD 168: Un weekend nel tempo di Marco Aurelio

Se sei appassionato di storia ed ami immergerti in ...

Visitare la Tuscia 8 cose da non perdere

La Tuscia è una località situata fra Viterbo e ...

Seguici su google+
Offerte nei dintorni ..
la Lunedì a GiovedìVitorchiano (VT)
€ 55
1 giorni
per 2 persone
distanza 8,7 km
Podere Costa RomanaNarni (TR)
€ 90Camera doppia
distanza 24,2 km
Salus Terme ViterboViterbo (VT)
€ 90Camera singola
distanza 14,2 km
La Casa del FrenzOrvieto (TR)
€ 65Camera Tripla
distanza 29,1 km
Hotel HolidayBolsena (VT)
€ 110Camera doppia
distanza 28,3 km
CAMERA QUADRUPLA OFFERTA 3 NOTTISan Gemini (TR)
€ 55
3 giorni
per 4 persone
distanza 26,4 km
Podere dell'Arco Country CharmeViterbo (VT)
€ 150Camera doppia
distanza 15,7 km
B.& B. La Palma Periferia
€ 60Camera doppia
distanza 14,9 km

Copyright © 2018 Italiavai.com - Tutti i diritti riservati. Policy Privacy