- ULTIMO INSERITO -

Vacanza a Milano: consigli per non perderti il meglio della città

Che si parta con la famiglia, con amici o con la dolce metà ecco cosa non perdersi durante una Vacanza a Milano • Leggi tutto

» 
» 
» 
» 
Piatti tipici veneziani: quelli da non perdere

Piatti tipici veneziani: quelli da non perdere

Visitare un luogo nuovo è anche l’occasione per provare piatti differenti ed assaggiare le specialità di quel posto è un ottimo metodo per conoscere un po’ meglio la zona.

Passeggiando per le calle di Venezia e scoprendo i tanti tesori architettonici che questa città unica al mondo ha da offrire ai suoi visitatori, si consiglia di lasciarsi tentare da qualche specialità gastronomica del posto.

Qui di seguito vi presentiamo una selezione dei piatti più particolari e più caratteristici di Venezia.

Leggi anche: Un week end a Venezia cosa fare e vedere

Fegato alla veneziana

Fegato alla Veneziana
Fegato alla Veneziana

Cominciamo con il fegato alla veneziana, ormai diventato un secondo piatto preparato anche in altre zone d’Italia, ma questa rimane la culla di questa ricetta.

Il fegato di vitella viene cotto con cipolle bianche, olio extra vergine d’oliva ed una spruzzata di vino bianco... il risultato è ottimo, con un gusto particolare, dovuto al fegato che di per sé ha un sapore particolare che non a tutti potrebbe piacere!

Sarde in saor

Sarde in Saor
Sarde in Saor

Venezia, vista la sua posizione lagunare, propone una cucina ricca di pesce e crostacei provenienti dalle acque che circondano la città. In particolare le “sarde in saor” sono un piatto squisito, assolutamente da non perdere.

Si tratta di sardine fritte, accompagnate da cipolla, uvetta e pinoli, il tutto ricoperto da abbondante aceto, leggermente allungato con acqua per smorzare un po’ l’odore forte dell’aceto stesso.

Questa specialità deve essere lasciata a macerare almeno due giorni prima di essere consumata, ma il risultato è veramente straordinario, ovviamente se si amano la sarde!

Polenta con i gamberi (schie)

Polenta e schie
Polenta e schie

Un altro piatto tipico legato alla laguna è la polenta con i gamberi, pescati appunto nelle acque dinanzi a Venezia. La tradizione veneta in generale, è di fare una polenta molto dura, da tagliare quasi col coltello, ma negli ultimi anni questo piatto a base di gamberi di laguna viene accompagnato da una polenta molto morbida, alle volte da mangiare col cucchiaio per quanto è liquida.

Risi e bisi

Risi e Bisi
Risi e Bisi

Uno dei primi piatti più amati dai veneziani è il riso, preparato in diverse varianti. Sempre per rimanere in tema di pesci c’è da dire che uno dei risotti più rinomati viene condito con il ghiozzo, un pesce tipico della laguna.

Un altro risotto molto in voga è il famoso “risi e bisi”, che in realtà è un piatto piuttosto povero, a base semplicemente di riso condito con piselli cotti in padella con cipolla, sale, pepe ed un po’ di prezzemolo.

Pasta e fazioi

Pasta e Fagioli
Pasta e Fagioli

Molte ricette veneziane affondano le loro radici in secoli di storia e quelli che oggi sono piatti ricercati e sofisticati, da gustare in ristoranti, un tempo erano pietanze povere che finivano nelle tavole dei più umili.

E’ il caso della “pasta e fazioi”, ovvero pasta e fagioli, una sorta di minestra a base di fagioli dove viene aggiunta una pasta tipicamente lunga, ruvida e spezzettata fino a cottura ultimata.

Un piatto povero, che serviva per portare qualcosa di caldo in tavola in tempi di magra, mentre oggi si è riscoperto come piatto gustoso e molto apprezzato da ogni ceto sociale.

Pan biscoto

Spesso a questi piatti viene accompagnato una sorta di pane, chiamato “pan biscoto”.

Il procedimento è lungo e richiede una cottura molto prolungata, ma ciò garantisce la croccantezza e allo stesso tempo la friabilità di questo biscotto, che ben si sposa con affettati, formaggi e zuppe.

Questo pane speciale nacque in tempi remoti per rispondere all’esigenza dei marinai che rimanevano in mare per lunghi periodi e questo pan biscottato riusciva a mantenersi buono anche dopo parecchi giorni.

I dolci tradizionali

In ultimo è doveroso spendere due parole per i dolci tradizionali, tra cui le fritole, i baicoli, i xaeti, la pinsa, i galani, la fugassa, e gli spuncioti de caramel, tutti preparati con ingredienti semplici che rimandano ad altri tempi, ma pur sempre attuali e gustosissimi!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE .. 

San Marco l'unica piazza di Venezia

San Marco è la principale meta turistica della città ...

Un week end a Venezia

Venezia, la città sull'acqua, la città del doge patria ...

Venezia e le isole

Venezia (Dove dormire a Venezia), che se ne sta ...

Week end a Venezia? Ecco cosa fare

 Se vi capiterà di avere un week-end libero nel ...

Cosa vedere a Venezia in due giorni

Visitare una città in soli due giorni, soprattutto quando ...

6 ristoranti romantici a Venezia da lasciarci il cuore

Venezia viene considerata a ragione una delle città più ...

10 cose da fare se vai a Venezia

Venezia è una delle città più affascinanti del mondo ...

11 musei civici Veneziani e l’enorme valore artistico e storico

A Venezia è possibile visitare ben 11 musei civici ...

Musei a Venezia i 10 da non perdere

Venezia è una città fortemente votata all’arte e ad ...

Dove andare in campeggio vicino Venezia

Se state cercando un campeggio vicino Venezia, allora Caorle ...

Palazzo Ducale: il simbolo di Venezia

Chiunque giunga in Piazza San Marco a Venezia non ...

Offerte nei dintorni ..
Hotel TorinoJesolo (VE)
€ 45Camera singola
distanza 24,2 km
Hotel da VitoCampagna Lupia (VE)
€ 72Camera doppia
distanza 15,9 km
Hotel ContinentalTreviso (TV)
€ 65Camera singola
distanza 25,2 km
Hotel MediterraneoChioggia (VE)
€ 95Camera doppia
distanza 24,8 km
Hotel Ca' di ValleCavallino-Treporti (VE)
€ 79Camera doppia
distanza 18 km
Vanessa HouseMartellago (VE)
€ 80Camera doppia
distanza 13,1 km
B&B Bella Laguna Laguna del Lusenzo
€ 70Camera Quadrupla
distanza 26,7 km
Bed&Breackfast Elena Venezia (VE)
€ 70Camera doppia
distanza 7,8 km

Copyright © 2021 Italiavai.com - Tutti i diritti riservati. Policy Privacy