- ULTIMO INSERITO -

10 cose da fare se vai a Venezia

Giro turistico a Venezia? Ecco le 10 cose che devi assolutamente fare se vai a Venezia. • Leggi tutto

» 
» 
» 
, » 
San Marco l'unica piazza di Venezia

San Marco l'unica piazza di Venezia

San Marco è la principale meta turistica della città di Venezia, nonchè l’unica vera e propria piazza della città visto che gli altri spazi urbani vengono chiamati “campi”. La leggenda dice che Napoleone l’abbia soprannominato il salone più bello d’Europa, anche se probabilmente fu Alfred de Musset a dire queste parole.

Piazza San Marco Venezia
Piazza San Marco Venezia


Piazza San Marco, prima di diventare quello che è ora, era l’orto del vicino convento di San Zaccaria, la sua costruzione infatti iniziò nel secolo IX, per avere un piccolo spazio di fronte alla Basilica di San Marco, già presente all’epoca. Fu estesa, prendendo la forma e le misure attuali, nel 1177, quando il fiume Batario che la limitava a ovest la innondò. La ricostruzione fu realizzata per l’incontro del Papa Alessandro III e l’Imperatore Federico Barbarossa.
Fu pavimentata alla fine del secolo XIII anche se subì diversi rifacimenti nel corso dei secoli.
La piazza è sempre stata il centro di Venezia, nonchè la sede di tutti gli edifici più importanti della città, oltre che il fulcro di molti festival.
Nella storia della piazza hanno importante rilievo le innondazioni, essendo questo il punto più basso della città. Quando poi avviene il fenomeno dell’acqua alta, le autorità collocano passerelle per poter transitare lo stesso nella piazza.

Piazza San Marco flickr.com - dmmaus
Piazza San Marco


LA PIAZZA DI SAN MARCO
Larga circa 80 metri e lunga 170, piazza San Marco ha un forma piuttosto irregolare, quasi trapezioidale e si può dividere in tre zone: la Piazza vera e propria, racchiusa tra gli edifici dove alloggiavano i procuratori di Venezia, chiamati Procuratie, la Piazzetta, che si trova davanti a Palazzo Ducale e alla Libreria sul Canal Grande, e infine la Piazzetta dei Leoncini, a lato della Basilica e prospiciente a Palazzo Patriarcale, che prende il nome dalle due statue di leoni accovacciati che delimitano l’area sopraelevata che la caratterizza.

EDIFICI A PIAZZA SAN MARCO
Su Piazza San Marco affacciano diversi edifici importanti, tra cui il Palazzo Ducale, la Torre dell’Orologio, l’omonima Basilica e il Campanile che si erge a suo lato. Nella terrazza superiore della Torre dell’Orologio, di stile rinascentista, ci sono due statue di bronzo raffiguranti due Mori che toccano le ore.
Non bisogna poi dimenticare l’Antica e la Nuova Procuratie, l’Ala Napoleonica, la Biblioteca Marciana e la Casa della Moneta, che si affaccia  direttamente sul Canal Grande.

Campanile Piazza San Marco flickr.com - Ginas Pics
Campanile Piazza San Marco


La pianta bassa delle Procuradorias è occupata principalmente da caffetterie, tra cui i famosissimi Caffè Florian e il Gran Caffè Quadri, ambienti super chic, ma dove la consumazione più economica è di 10 euro!
Infine tra gli edifici che affacciano sulla piazza non si possono dimenticare il Museo di Archeologia e il Museo Correr, ultimi nati.
La piazza si apre infine sul canale attraverso la Piazzetta, uno spazio quadrato dove si avvenivano esecuzioni capitali e a cui si accede da colonne in granito coronate da un leone (il simbolo di san Marco) e da San Teodoro, portate da Costantinopoli.

Piazza San Marco flickr.com - simarchetto
Piazza San Marco



UTILIZZO DELLA PIAZZA DI SAN MARCO
Piazza San Marco è sempre stata fulcro delle attività di tutto lo Stato Veneziano e ne ha quindi seguito le tradizioni e i costumi.
Alcuni esempi: Palazzo Ducale era sede del governo e delle magistrature, oltre che prigione; dalla Pietra del Bando venivano annunciate le leggi e i decreti, che poi venivano affissi sulla Porta della Carta; la Basilica era ovviamente il centro religioso della città e di tutto lo Stato, grazie soprattutto alle preziose reliquie che vi albergavano.
Inoltre la piazza era la sede di tornei, mercati, fiere, nonchè da qui iniziavano le varie processioni religiose e non. Nel Settecento invece iniziarono ad essere costruiti i molti caffè e i festeggiamenti per il celeberrimo Carnevale.

QUALCHE INFORMAZIONE GENERALE
In Piazza San Marco è proibito mangiare e bere, gettare immondizia e dar da mangiare ai piccioni e diversi sono i vigili che girano per la piazza per far rispettare queste normative. Se ci si vuole sedere per mangiare un panino si possono utilizzare gli ex Giardini Reali, poco distanti.
Queste normative sono state create per evitare che la piazza venga sporcata dai moltissimi turisti che transitano.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE .. 

Un week end a Venezia

Venezia, la città sull'acqua, la città del doge patria ...

Venezia e le isole

Venezia (Dove dormire a Venezia), che se ne sta ...

Week end a Venezia? Ecco cosa fare

 Se vi capiterà di avere un week-end libero nel ...

Cosa vedere a Venezia in due giorni

Visitare una città in soli due giorni, soprattutto quando ...

10 cose da fare se vai a Venezia

Venezia è una delle città più affascinanti del mondo ...

Seguici su google+
Offerte nei dintorni ..
Hotel da VitoCampagna Lupia (VE)
€ 72Camera doppia
distanza 17,8 km
Hotel ContinentalTreviso (TV)
€ 65Camera singola
distanza 25,8 km
Hotel MediterraneoChioggia (VE)
€ 95Camera doppia
distanza 24,9 km
Hotel TorinoJesolo (VE)
€ 55Camera singola
distanza 22,3 km
Hotel Ca' di ValleCavallino-Treporti (VE)
€ 79Camera doppia
distanza 16 km
Vanessa HouseMartellago (VE)
€ 70Camera doppia
distanza 14,8 km
B&B Bella Laguna Laguna del Lusenzo
€ 70Camera Quadrupla
distanza 26,8 km
Bed&Breackfast Elena Venezia (VE)
€ 70Camera doppia
distanza 9,5 km

Copyright © 2017 Italiavai.com - Tutti i diritti riservati.